Etienne Charles e Godwin Louis, sul palco di TriesteLovesJazz

Continuano gli appuntamenti di TriesteLovesJazz, che venerdì 12 luglio alle ore 21.00, porterà in scena in piazza Verdi due giganti del Jazz con Etienne Charles & Godwin Louis Quintet, con Etienne Charles alla tromba e percussioni, Godwin Louis al Sax, Jeremy Dumont al pianoforte, Or Bareket al basso e Harvel Nakundi alla batteria.
Etienne Charles, eclettico e talentuoso musicista, grazie alla sua rigorosa formazione musicale si delinea essere un artista capace di muoversi con grade disinvoltura attraverso una varietà di stili musicali, sviluppando nel corso della sua carriera un personalissimo stile che vede mescolati la cultura nativa di Trinidad con il Jazz. L’artista animerà quindi il palco del TriesteLovesJazz assieme ad un altro gigante del genere: Godwin Louis. Nato ad Harlem, questo “mostro” del Jazz si avvicina al sassofono già all’età di nove anni, suonando nel corso della sua carriera con artisti del calibro di Herbie Hancock, Clark Terry, Roger Dickerson, Ron Carter, Al Foster, Jack Dejohnette e molti altri.
Quella di domani sarà quindi una vera e propria ascesa nell’olimpo della musica americana, con ritmi che sfoceranno tra il jazz ed il blues, dal funky al bebop, fino al dixie, senza mai perdere l’estro che caratterizza questi due giganti del jazz americano.

Sabato 13 luglio sempre in piazza Verdi, alle ore 21.00 sarà invece la volta di Tamara Obrovac Transhistria Ensemble dove saranno le radici popolari ad unirsi al jazz, con la band composta da Tamara Obrovac al flauto, voce e composizione, Uroš Rakovec alla chitarra e al mandolino, Žiga Golob al contrabbasso, Fausto Beccalossi alla fisarmonica e Krunoslav Levačić alla batteria. Una formazione, questa, che vede protagonisti alcuni strumentisti europei di rara sensibilità che proporranno nella serata di sabato un viaggio musicale unico ed appassionato attraverso il tempo e gli spazi dell’Istria e del Mediterraneo, in una combinazione musicale unica di jazz che vede al suo interno elementi della musica popolare istriana e mediterranea, nonché molti elementi della musica moderna.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.