I free-vax si organizzano, nasce un comitato

Si chiama coordinamento «Free vax – No Green Pass» e si è costituito il 12 agosto, con l’obiettivo di «raccordare» le manifestazioni di «protesta pacifica» contro l’introduzione del certificato che consente solo a vaccinati, neo guariti dal Covid o possessori di tampone negativo, l’accesso a una serie di luoghi pubblici, fra cui ristoranti, palestre e piscine.

«L’abbiamo fatto per evitare di disperdere le energie sul territorio e che le manifestazioni si sovrappongano – spiega Davide Bocco, che ha un’officina meccanica nel Cuneese e si occupa della comunicazione sul web per il neocostituito gruppo-.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.